Sei in: Come scegliere una porta blindata « Indietro

Le porte blindate sono il primo e indispensabile strumento di protezione di cui un’abitazione o un edifico devono essere dotati. Il mercato oggi offre diverse varianti di porte blindate, ma con una semplice guida è possibile orientarsi.

Oltre all’aspetto estetico, oggi ad una porta blindata si richiede specifiche prestazioni:

1) Resistenza all’effrazione:

La resistenza all’effrazione si misura in base alla norma europea ENV1627, che assegna alla porta una classe con un valore che cresce con l’aumentare della resistenza. La Classe 3 e la classe 4. La classe 3 per appartamenti o case con un rischio medio, mentre chi vuole un grado di protezione ancora più elevato può scegliere la classe 4.


2) Isolamento acustico

Il confort della nostra abitazione si valuta anche in base all’isolamento dai rumori esterni. Rigorosi test di laboratorio presso laboratori riconosciuti misurano la capacità della porta di abbattere il rumore: valori più elevati garantiscono un confort più elevato.


3) Isolamento termico

La trasmittanza termica misura la dispersione di calore che avviene attraverso la porta. Il suo valore, espresso con “U”, dà indirettamente l’indicazione della capacità di isolare termicamente l’interno dall’esterno, con conseguente risparmio di energia. A valori più bassi di “U” corrisponde un migliore isolamento, che assicura un maggiore confort abitativo e contribuisce ad abbattere i costi di climatizzazione. Il valore di trasmittanza termica è, inoltre, un preciso requisito di legge nelle nuove costruzioni ed in alcuni interventi di ristrutturazione.


4) Tenuta alle intemperie

I rivestimenti oltre a garantire un piacevole espetto estetico ricoprono un ruolo fondamentale nel acquisto della porta blindata . Il pannello interno che si affaccia all'interno dell'abitazione deve rispondere solo a delle esigenze estetiche quello sulla faccia esterna deve tenere conto di due situazioni:

- Per la porta che si affaccia sul pianerottolo di un condominio restando quindi in un ambiente protetto si pùò optare per un pannello in Mdf laccato o un Okoumè pantografato o in legno massello.
- Per la porta che si affaccia sul cortile di casa o direttamente sulla strada quindi esposta agli agenti atmosferici la scelta dovrà essere in alluminio. Infatti questi pannelli risultano particolarmente adatti all’intemperie. Disponiobili nelle colorazioni ral o effetto legno i pannelli in alluminio sono garantiti 10 anni.


5) Marcatura CE

Dal 2 febbraio 2010 è obbligatoria la marcatura CE che serve ad attestare che il prodotto sia conforme ai requisiti di sicurezza e salute previsti dalla comunità europea.


6) Soluzioni e Configurazioni

Quando il contesto architettonico lo richiede è possibile realizzare versioni della porta su misura e con configurazioni diverse infatti Metalfer produce porte blindate su misura, con vetri blindati all'interno dell'anta, con sopraluce, doppia anta, ad arco, coibentazione interna.


7) Rivestimenti

Tutte le porte Metalfer sono personalizzabili sia sul lato interno e sia sul lato esterno. Sono disponibili diversi tipi di rivestimenti classici e moderni, in legno e laccati, nel colore o attraverso inserti in diversi materiali, in modo da rispondere a qualsiasi esigenza estetica.






Torna su